Neurotossina

Sviluppo di farmaci all’avanguardia per uso terapeutico

Merz si dedica allo sviluppo di neurotossina botulinica per uso terapeutico; lavoriamo costantemente per innalzare gli standard di trattamento e migliorare la qualità della ricerca, dell'educazione e della cura dei pazienti con disordini motori di origine neurologica.

Per i pazienti con disordini motori la neurotossina botulinica è spesso il trattamento d'elezione. La competenza di Merz in quest'area ha prodotto l'unica tossina botulinica priva di complesso proteico e termostabile.

Cos'è la neurotossina botulinica?

La neurotossina botulinica è una sostanza molto complessa derivata da un batterio. La neurotossina botulinica si lega esclusivamente alle cellule nervose che controllano il sistema muscolare o a specifiche ghiandole riuscendo a bloccare efficacemente e precisamente muscoli e ghiandole iperattivi. Gli effetti sono reversibili nell'arco di un certo periodo di tempo (dipende dalle dosi e dalla sede di iniezione) per cui è normalmente necessaria una ripetizione delle iniezioni.

Ogni paziente è unico

Ogni paziente è unico e ha i suoi bisogni terapeutici particolari. Merz profonde il suo impegno per portare più giorni buoni a ogni paziente continuando la ricerca su opzioni di trattamento innovative e flessibili con la neurotossina. Per i pazienti con disordini del movimento associati a spasmi muscolari, come i blefarospasmi e la distonia cervicale o spasticità agli arti superiori a seguito di infarto, terapie iniettive personalizzate di neurotossina botulinica possono significare un significativo incremento della qualità della vita.

Patient video: Karl´s story

Gli standard internazionali più elevati

La neurotossina botulinica è il prodotto di un processo biotecnologico molto complesso. Merz impiega tecnologie all'avanguardia nei suoi stabilimenti dedicati a Dessau, incontrando gli standard internazionali per la produzione biotecnologica più alti.

Attività di sviluppo

In Merz ci dedichiamo continuamente allo sviluppo della nostra neurotossina botulinica che si distingue per le straordinarie caratteristiche del nostro prodotto e per i molti anni di esperienza scientifica nel settore. La nostra ricerca si concentra su modifiche della neurotossina botulinica e sull'ampliamento delle indicazioni di trattamento con l'obiettivo di migliorare la vita di ancora più pazienti nel mondo.

Neck of a woman with necklace

Che cos'è la distonia?

La distonia è un disturbo motorio di origine neurologica caratterizzato da spasmi muscolari involontari e posture anormali. Recenti studi epidemiologici hanno fatto emergere che oltre 500.000 persone in Europa sono affette da questi disordini. La neurotossina botulinica è il trattamento d'elezione per due tipi comuni di distonia: il torcicollo spasmodico (conosciuto anche come distonia cervicale) e il blefarospasmo.

arm with spasticity

Che cos'è la spasticità?


La spasticità ha origine da un danneggiamento della parte del sistema nervoso che controlla l'attività dei muscoli. Il danno può derivare da un ferimento o un evento come un infarto. In generale, la spasticità riguarda più di 12 milioni di persone in tutto il mondo.

Come parte del processo riabilitativo in seguito a infarto, fisioterapia, iniezioni di neurotossina botulinica nei muscoli spastici, terapia occupazionale, logopedia, medicazioni e supporto psicologico possono essere raccomandati per aiutare le persone a convivere con i sintomi della spasticità.

Jump for Dystonia

L'organizzazione no-profit Dystonia Europe organizza una campagna di sensibilizzazione chiamata JUMP for Dystonia dall'ottobre 2014. L'obiettivo della campagna è quello di raccogliere quanti più salti possibile. Grazie alle persone che condividono le foto dei loro salti sui social media, Dystonia Europe diffonde la parola distonia al pubblico generalista insieme alla spiegazione che si tratta di un disordine celebrale che causa contrazioni muscolari involontarie e affligge milioni di persone nel mondo.
Eventi speciali di JUMP for Dystonia sono stati organizzati anche da Merz. Nel 2014 più di 400 dipendenti Merz hanno mostrato il loro supporto per i pazienti con distonia e hanno preso parte all'iniziativa ``Merz Jumps for Dystonia``. Per ogni salto dei suoi impiegati Merz ha donato 5 euro ai pazienti dell'organizzazione Dystonia Europe.

Jump for dystonia